Cassero

Costruita tra il 1382 e il 1385, per volere di Giovanni Da Varano faceva parte di un ampio sistema di fortificazioni che comprendevano le mura del Castello Raimondo ed un’alta Torre, oggi inglobata nel campanile di S. Biagio.

Questo sistema era collegato all’Intagliata, una linea di torri, fossati e muraglioni fatti edificare dai Da Varano, da Pioraco fino a Torre Beregna, a difesa di Camerino. Il Cassero è costituito da una torre con base a scarpa e di una seconda e più piccola torre, sovrapposta all’altra. Entrambe erano provviste di difesa piombante,attraverso caditoie tra i beccatelli, protette da merli alla ghibellina. La struttura, in conci di pietra arenaria, è stata restaurata nel 1927, 1976 e dopo il sisma, nel 1999.
La Fontana dei Leoni XIX sec. Nella piazza principale di fronte al Cassero si trova la Fontana di mostra, detta anche dei Leoni, per la presenza di quattro bei leoni in ghisa, costruita nel 1893in contemporanea all’acquedotto comunale

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questa è la sezione del sito istituzionale del Comune di Castelraimondo dedicata al turismo. Per le informazioni che riguardano l'Ente, vai alla home
Questo sito è realizzato da TASK secondo i principali canoni dell'accessibilità | Credits | Privacy | Note legali